Banksy, questo sconosciuto. In mostra a Roma

Banksy

LUNA MOLTEDO
“Guerra, capitalismo & libertà” è questo il titolo dell’esposizione di opere dell’artista noto come Banksy che si terrà dal 24 maggio al 4 settembre, a Palazzo Cipolla, a Roma. È stata organizzata dalla Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo che fa capo alla Fondazione Roma Museo ed è stata curata da Stefano Antonelli, Francesca Mezzano e Acoris Andipa.

Nessuno sa chi si nasconda veramente dietro Banksy, il massimo esponente a livello mondiale della street art. A Roma si terrà la prima retrospettiva dedicata alla sua arte fortemente schierata dal punto di vista sociale e politico. In programma alla Fondazione Roma Museo dal 24 maggio al 4 settembre, si potranno ammirare le opere provenienti dalle collezioni private di tutto il mondo legate a tre tematiche care all’artista: “Guerra, capitalismo e libertà”.

Rats

Per Banksy, di Bristol, la strada rimane, comunque, il palcoscenico per eccellenza come anche per i suoi colleghi artisti italiani Sten&Lex che si sono affermati con esposizioni importanti ma per i quali the street rimane sempre la passione numero uno. Tra l’altro, nel 2008, Banksy organizzò il Cans Festival, in un tunnel abbandonato vicino Leake Street a sud est di Londra e realizzò alcune opere insieme ad altri trentanove stencil artists tra cui, appunto, gli italiani Sten&Lex.

L’arte di Banksy è connotata da una forte denuncia sociale e dunque guerra, capitalismo e libertà sembrano essere le tre parole chiave delle sue opere.
Il più famoso street artist del mondo utilizza ogni tipo di supporto tecnico: la pittura su tela, lo spray sui muri, lo stencil, la stampa su carta, l’installazione, il cortometraggio.

Scimmia

Il fil rouge della mostra è quello di mettere in evidenza una tecnica di espressione come la street art che porta l’arte fuori dai musei e la riversa nei luoghi alla portata di tutti, rendendola parte del nostro vivere quotidiano. Quello che colpisce, in questo caso, è che Banksy porti la sua arte dentro un museo perché la sua filosofia è, al contrario, better out than in.

In realtà una delle caratteristiche che ha reso famoso Banksy è la sua abilità di entrare nei musei più importanti del mondo e appendere sue opere tra le altre già presenti. Spesso passano giorni prima che qualcuno si accorga dell’intrusione. I suoi temi preferiti in questi casi, sono quadri dipinti in perfetto stile settecentesco, con l’aggiunta di alcuni particolari completamente anacronistici (nobili con bombolette spray, dame di corte con maschere antigas, etc).

Hollywood rat

A Palazzo Cipolla, a Roma, saranno esposte 150 opere tra dipinti, sculture, stencils, cinquanta copertine di dischi e oggetti rari, molti dei quali mai esposti in precedenza. Dai murales nella Striscia di Gaza, alla bimba con il palloncino rosso, passando per le opere contro il capitalismo e i suoi “Ratti” che ha sparso per tutta Londra e curiosamente anagrammando la parola rat si può ottenere art (arte). E anche le scimmie di laugh now but one day I’ll be in charge (ridete adesso ma un giorno saremo noi a comandare).

La personale di Banksy è il coronamento di un periodo di grande fermento per la street art a Roma, di cui sono i pionieri Sten&Lex e Blu da 15 anni, e che di recente ha visto il fregio di William Kentridge sulle banchine del Lungotevere.

There is always hope

La street art è un tipo di arte che non si preclude barriere e restrizioni di nessun genere e agisce in totale libertà. Cerca di raccogliere più occhi possibili della gente per strada e catalizzare l’attenzione anche delle persone che non hanno una preparazione artistica. In questo modo l’incontro tra opera d’arte e fruitore è un avvenimento del tutto casuale e spontaneo. A Palazzo Cipolla vedere le opere di Banksy sarà meno casuale e spontaneo ma sempre piacevole e stimolante.

@LunaMoltedo

luna 2

Una risposta a “Banksy, questo sconosciuto. In mostra a Roma

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...